Documenti per iscrizione OPI Bolzano

//Documenti per iscrizione OPI Bolzano
Documenti per iscrizione OPI Bolzano2020-03-10T12:17:46+00:00

Documenti OPI Bolzano

In questa area del sito potete trovare tutti i documenti e tutte le informazioni necessarie per: iscrizione, trasferimento, cancellazione e cambio Albo Professionale.

Iscrizione:

Libera Professione

Trasferimento

Cancellazione

Cambio Albo Professionale

Iscrizione

Il conseguimento della Laurea in scienze infermieristiche e l’iscrizione all’Albo Professionale costituiscono in Italia, pre requisito per l’esercizio della professione di Infermiere ed Infermiere Pediatrico. Le consigliamo di iscriversi all’Ordine della provincia nella quale esercita la professione. Le modalità di iscrizione all’Albo variano, tuttavia, a seconda che si tratti di cittadini italiani o cittadini dell’Unione Europea o cittadini extracomunitari.

Per l’iscrizione agli Albi Professionali dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bolzano sono richiesti i seguenti documenti, da presentarsi personalmente all’OPI:

  • domanda di iscrizione (da compilarsi e firmarsi direttamente presso la Segreteria)
  • marca da bollo da 16,00 € per la domanda di iscrizione
  • fotocopia della carta di identità o passaporto
  • fotocopia del tesserino riportante il codice fiscale
  • due fotografie formato tessera
  • fotocopia del diploma di laurea di Infermiere o Infermiere Pediatrico oppure se non ne fosse ancora in possesso, il “Certificato di laurea” emesso dall’Università (appena riceve il diploma di laurea é da portare in segreteria dove verrá fatta una copia conforme all’originale),
  • ricevuta del pagamento della tassa d’iscrizione di 100,00 € causale “Nuova iscrizione OPI BZ” presso la Cassa di Risparmio di Bolzano, Filiale in via Orazio 4/e/f, 39100 Bolzano, IBAN IT 73 M 06045 11619 0000 00000528 e BIC CRBZIT2B107 (estero).
  • ricevuta comprovante il pagamento della tassa di concessione governativa di 168,00 € eseguito mediante bollettino postale sul c/c 8003 (codice tariffa 8617)

Attenzione: per tutti i documenti allegati in fotocopia sarà richiesto dalla Segreteria di esibire l’originale.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.

 DOMANDA DI ISCRIZIONE

 Modalità di iscrizione all’albo professionale

Iscrizione cittadini Europei o Extracomunitari

Per l’iscrizione all’Albo Professionale dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bolzano sono richiesti i seguenti documenti, da presentarsi personalmente all’OPI BZ:

  • domanda di iscrizione (da compilarsi e firmarsi direttamente presso la Segreteria)
  • marca da bollo da 16,00 € per la domanda di iscrizione
  • per cittadini UE: dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (da compilare e firmare direttamente presso la Segreteria del Collegio IPASVI)
  • per cittadini non appartenenti alla UE: permesso di soggiorno rilasciato dalla Questura
  • fotocopia della carta di identità o del passaporto
  • fotocopia del tesserino riportante il codice fiscale
  • due fotografie formato tessera
  • fotocopia del diploma di laurea di Infermiere/Infermiere Pediatrico
  • ricevuta del pagamento della tassa di iscrizione di 100,00 € causale “Nuova iscrizione OPI BZ” presso la Cassa di Risparmio di Bolzano, Filiale in via Orazio 4/e/f, 39100 BOLZANO, IBAN IT 73 M 06045 11619 0000 00000528 e BIC CRBZIT2B107 (estero)
  • ricevuta comprovante il pagamento della tassa di concessione governativa di 168,00 € eseguito mediante bollettino postale sul c/c 8003 (codice tariffa 8617)

Attenzione: per tutti i documenti allegati in fotocopia alla domanda sarà richiesto dalla Segreteria di esibire l’originale.

Per coloro che abbiano conseguito il diploma all’estero, dovranno essere inoltre presentati l’originale o una fotocopia autenticata della dichiarazione di equipollenza rilasciata dal Ministero della Salute e l’originale, ovvero una fotocopia autenticata, della traduzione del diploma di Infermiere/Infermiere Pediatrico.

Per poter essere iscritti, gli Infermieri stranieri devono inoltre superare l’esame per la conoscenza della lingua italiana previsto dal DPR 31.08.1999 e dalla Circolare del Ministero della Salute del 12.04.2000.

Per l’esercizio della libera professione devono essere considerati alcuni presupposti.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.

 DOMANDA DI ISCRIZIONE

 Modalità di iscrizione all’albo professionale

Certificato di iscrizione

Dopo aver presentato i documenti necessari per l’iscrizione e dopo la delibera della Sua iscrizione da parte del Consiglio Direttivo, l’OPI di Bolzano potrà certificare la Sua iscrizione.

Il certificato di iscrizione all’Albo Professionale dell’OPI di Bolzano viene rilasciato gratuitamente dalla Segreteria e puó essere richiesto come segue:

  • Personalmente presso la Segreteria negli orari di apertura
  • Per E-Mail all’indirizzo info@opibz.it
  • Per Fax attraverso il numero di Fax: 0471/270807
  • Per Posta, all’indirizzo: Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bolzano, via Maso della Pieve 4/a, 39100 Bolzano

Indipendentemente dalla modalità della richiesta sono da allegare i seguenti dati:

  • Nome e Cognome
  • Data di nascita
  • Indirizzo
  • Numero di telefono di casa e/o numero del cellulare e/o numero di Fax 

 

Ricordiamo che il certificato ha una validità di sei mesi dalla data del rilascio.

Informiamo che il certificato d’iscrizione all’albo professionale rientra tra i documenti che possono essere autocertificati dall’interessata/o.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.

 RICHIESTA RILASCIO CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALL’OPI DI BOLZANO

Iscrizione cittadini stranieri

ESAMI DI LINGUA

Presso la sede dell’OPI Bolzano, si svolgono gli esami per l’accertamento della conoscenza della lingua italiana, secondo quanto stabilito dal DPR 31.08.1999 e dalla Circolare del Ministero della Salute del 12.04.2000.

Il superamento della suddetta prova permetterà agli Infermieri stranieri di iscriversi all’Albo Professionale.

Gli stranieri che hanno conseguito la loro formazione in Italia non sono tenuti a sottoporsi all’esame per la conoscenza della lingua italiana.

 DOMANDA DI AMMISSIONE ALL’ESAME DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA

PROVA D’ESAME

L’esame per l’accertamento della conoscenza linguistica italiana viene svolto dalla commissione d’esame composta da due componenti del Consiglio Direttivo dell’OPI BZ e un professore di Italiano.

Le prove a cui i candidati verranno sottoposti sono:

  • lettura di un articolo di cultura generale, finalizzato ad accertare sia le capacità di comprensione che di espressione in forma scritta nella lingua italiana
  • lettura di un caso specifico professionale finalizzato ad accertare in forma scritta la capacità di risoluzione di casi/problemi infermieristici
  • breve colloquio con  l’insegnante d’italiano
  • prova orale sui contenuti professionali

Nell’esame di lingua per infermieri provenienti da un Paese non appartenente all’Unione Europea oltre alla conoscenza del linguaggio specifico professionale viene verificata anche la conoscenza delle disposizioni che regolamentano l’esercizio professionale in Italia.

CALENDARIO ESAMI

La Commissione d’esame si riunisce al bisogno, con un minimo di tre candidati.

Riconoscimento titoli studio estero

DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE  per il riconoscimento del titolo di Infermiere conseguito in un Paese dell’Unione europea da cittadini comunitari:

  1. Copia di un documento di identità in corso di validità, nel quale sia presente la firma dell’interessato.
  2. Qualora l’istanza non venga presentata direttamente dall’interessato, lo stesso può delegare una persona fisica o una società di servizi a presentare la domanda e/o a seguirne l’istruttoria. In tal caso, il delegato dovrà produrre apposita delega, con firma in originale non autenticata, accompagnata da copia di un valido documento di identità del delegato e del delegante.
  3. Copia autenticata del titolo di studio di cui si chiede il riconoscimento.
  4. Copia autenticata dell’eventuale abilitazione all’esercizio professionale conseguito in uno Stato membro, solo se prevista nello stesso.
  5. Copia autenticata dell’attestato di conformità alla vigente normativa comunitaria della denominazione del titolo e dei requisiti minimi di formazione, rilasciato dalla competente Autorità del Paese in cui il titolo è stato conseguito.
  6. Una fotocopia di tutti i documenti presentati.
  7. La documentazione presentata non sarà ritenuta completa per la conclusione della procedura in assenza di tale fotocopia. Non sono ammesse fotocopie a colori.
  8. Certificato/i attestante/i l’attività lavorativa eventualmente svolta successivamente al conseguimento del titolo di cui si chiede il riconoscimento (inclusi periodi di tirocinio pratico svolti) (Si ricorda che l’esercizio della professione sanitaria in Italia prima del riconoscimento del titolo da parte del Ministero della Salute costituisce violazione della legge penale)
  9. Certificato attestante eventuali specializzazioni conseguite o corsi svolti.
  10. Elenco dei documenti presentati, sottoscritto dal richiedente.

Note ed avvertenze generali:

Tutti i documenti redatti in lingua straniera devono essere accompagnati da una traduzione in italiano. Detta traduzione dovrà essere certificata conforme al testo originale dall’Autorità diplomatica o consolare italiana presso il Paese in cui il documento è stato rilasciato, oppure dovrà  essere giurata o asseverata  presso un Tribunale italiano.

Laddove è richiesta la copia autenticata, i soli cittadini comunitari possono produrre, ai sensi del D.P.R. 445/2000, i documenti in copia semplice, unendo la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà compilata secondo le modalità indicate nella stessa.

L’Amministrazione provvederà ai sensi di legge al controllo a campione sulla veridicità delle dichiarazioni.

Non sono ammesse fotocopie a colori.

La documentazione presentata in allegato alle istanze di riconoscimento non potrà essere restituita dovendo rimanere agli atti dell’Amministrazione.

Libera professione

L’infermiere che esercita la libera professione assume la responsabilità del proprio agire (in forma autonoma) nei confronti dell’utenza.
L’infermiere esercita la libera professione in forma autonoma o associata e può agire a domicilio della persona che richiede cure infermieristiche.
Il libero professionista infermiere presta il lavoro in regime di autonomia tecnica-assistenziale, con ampia discrezionalità e con propria organizzazione del lavoro.

Nei confronti dei cittadini assistiti l’infermiere libero professionista ha degli obblighi specifici quali:
– Codice Deontologico
– Patto infermiere-cittadino
– Profilo professionale
– Procedura per l’iscrizione.

PROCEDURA PER L’ISCRIZIONE

L’ Iscrizione all’Albo Professionale è obbligatoria per legge e va effettuata presso la sede dell’OPI di appartenenza.

CONTABILITA’ E FISCALITA’
Al libero professionista è consigliato farsi seguire nell’apertura della propria posizione IVA, contabilità e fiscalità da un commercialista di propria fiducia o esperto nel campo sanitario.

APERTURA PARTITA IVA
Chiunque eserciti un’attività libero-professionale è tenuto all’apertura di un numero di Partita IVA presso l’Ufficio IVA della provincia di domiciliazione fiscale, prima di iniziare l’attività stessa.

COMUNICAZIONE ALL’OPI
Il professionista è tenuto a comunicare al proprio Ordine, l’inizio dell’attività o la chiusura dell’attività stessa.

ISCRIZIONE ALL’ENTE DI PREVIDENZA
È obbligatoria l’iscrizione all’ENPAPI (Ente di Previdenza ed Assistenza della Professione Infermieristica) entro 60 giorni dall’apertura della propria posizione IVA. Per tutte le informazioni e iscrizione collegarsi al sito ENPAPI.

Trasferimento

Ai professionisti che lavorano sul territorio della Provincia Autonoma di Bolzano e siano iscritti ad un altro Ordine, consigliamo il trasferimento all’OPI BZ.

Le domande di trasferimento all’OPI di Bolzano devono essere corredate dei seguenti documenti, da presentarsi personalmente presso la Segreteria:

  • Domanda di trasferimento (da compilarsi e firmarsi direttamente presso la Segreteria)
  • tesserino del Collegio presso il quale l’interessato era iscritto fino ad ora
  • due fotografie formato tessera
  • fotocopia della carta di identità
  • fotocopia del tesserino riportante il codice fiscale
  • fotocopia dei versamenti già effettuati a favore del Collegio Provinciale di appartenenza ovvero del contributo versato per l’anno precedente e per quello in corso
  • marca da bollo (16,00 €) per la domanda di trasferimento

 

Per i lavoratori non in possesso della cittadinanza italiana:

  • il permesso di soggiorno per i cittadini extra-UE

 

Attenzione: per tutti i documenti allegati in fotocopia, sarà richiesto dalla Segreteria di esibire l’originale.

 DOMANDA DI TRASFERIMENTO

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.

Cancellazione

La cancellazione dall’Albo Professionale può avvenire sia su richiesta degli iscritti che d’ufficio.

Per la cancellazione devono verificarsi le seguenti condizioni:

  • venir meno dell’esercizio dell’attività professionale di Infermiera/Infermiera Pediatrica (volontaria, dipendente o libera professionista)
  • mancato pagamento delle quote annuali di iscrizione
  • La domanda di cancellazione da parte dell’iscritto dovrà essere presentata entro il 30 settembre dell’anno in corso, pena il rinvio automatico all’anno successivo, con obbligo di pagamento della relativa quota annuale.

Per la cancellazione dall’Albo Professionale dovranno essere presentati i seguenti documenti:

  • modulo di richiesta di cancellazione debitamente compilato
  • fotocopia della carta di identità (fronte e retro)
  • tesserino di iscrizione all’Ordine Provinciale
  • fotocopia dei contributi versati per l’anno in corso
  • 1 marca da bollo da 16,00 Euro per la domanda di cancellazione

Per i documenti consegnati in fotocopia, sarà richiesto dalla Segreteria di esibire l’originale.

 DOMANDA DI CANCELLAZIONE

 EVIDENZE SULLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CANCELLAZIONE

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.

Cambio albo professionale

Per chi sia attualmente iscritto in uno dei nostri Albi Professionali e desideri chiedere il trasferimento in un altro Albo a seguito di un cambiamento del posto di lavoro o della propria attività professionale, sono previsti i seguenti adempimenti:

  • presentazione della domanda di cancellazione dall’Albo originario
  • presentazione della domanda di iscrizione al nuovo Albo

Per chi infine desideri figurare in più Albi, si ricorda in questa sede l’obbligo di versare annualmente e per ciascuna iscrizione la relativa quota.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.

  DOMANDA DI CANCELLAZIONE

 DOMANDA DI ISCRIZIONE

 EVIDENZE SULLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CANCELLAZIONE

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria.