La Legge di Bilancio del 30.12.2020 n. 178 ha prorogato la possibilità per gli enti del Servizio Sanitario Nazionale di conferire incarichi di lavoro autonomo al personale delle professioni sanitarie e al personale sanitario collocato in quiescenza (anche ove non iscritto al competente albo professionale in conseguenza del collocamento a riposo) per tutto l’anno 2021.